Eppure qualcosa si muove! il Quantitative Easing di Mario Draghi, è una rivoluzione quasi copernicana per l’Unione Europea. Il QE è un piano per comprare titoli posseduti dalle banche e di conseguenza mettere in circolazione più denaro, con l’obbiettivo di facilitare il credito riducendo i tassi d’interesse. Avremo tempo e modo per valutarne l’effettivo impatto sull’economia reale. Ora, più che sugli aspetti economici vorrei un attimo soffermarmi su altro, su qualcosa che prescinde la pratica e attiene alla politica, al pensare la politica. Oggi, l’Unione batte un colpo, come non faceva da tempo. Abbiamo visto susseguirsi in questi anni presidenti di commissione di profonda fede monetarista, rigidi professatori di una fede ottusa, fatta di cieca burocrazia e mera contabilità: SanterBarroso, oggi Juncker; senza dimenticare il padre dell’immobilismo e del nulla Trichet. Patto di stabilità, pareggio di bilancio, austerity, sono stati il mantra di quest’Europa. Da oggi, si cambia, nonostante la Germania.

NOTA INQUIETANTE – Se leggesse i titoli dei giornali tedeschi degli anni ’30, scoprireste che SOMIGLIANO molto a quelli di questi giorni.

Tornando a Draghi, all’italico Draghi, campione di questa possibile nuova Europa; con questa mossa evidenzia, qualora ce ne fosse ancora bisogno, un deficit enorme di democrazia nell’Unione. Draghi è il presidente della BCE, non un politico, non il presidente della commissione; carica che sicuramente ricoprirebbe meglio di chi c’è ora.

Mario Draghi, ha smosso le acque ora tocca agli stati, ai governi, cogliere i benefici del QE andando oltre l’unione monetaria, dandosi subito UN’UNITÀ economica e finanziaria. Tutto ciò, al netto di quello che pensa la Merkel e la bundesbank, non può più prescindere dall’unificazione del debito sovrano. L’Euro e l’UE sono all’ultimo giro di boa. L’unificazione del debito renderebbe di fatto inevitabile l’unità politica, e il successivo riposizionamento sullo scacchiere internazionale, come soggetto protagonista e autonomo, tanto dagli Stati Uniti, quanto dai BRICS.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...